Spettacolo

Alice nella Firenze delle Meraviglie

TEATRO NELLE VIE DELL'OLTRARNO

29/30 GIUGNO dalle 18.00 alle 21.30

Un progetto di Cantiere Obraz
con la collaborazione del Quartiere I
e con
Teatro di Cestello
Ass. Rondinella del Torrino C7
Istituto Pio X Artigianelli 
Associazione Amici del Nidiaci in Oltrarno L’Ardiglione

I.C. Oltrarno
e con il sostegno di Cappelli Grevi

Adattamento e regia di Alessandra Comanducci
Coordinamento e aiuto regia Michela Cioni e Paolo Ciotti
Allestimento e Costumi Tom Harris
Ufficio Stampa Camilla Pieri
Con i Ciuchi Mannari e gli allievi della Scuola di Formazione Teatrale “Cantiere Obraz”

“ALICE NELLA FIRENZE DELLE MERAVIGLIE” è uno spettacolo itinerante nei più̀ significativi e bei luoghi dell’Oltrarno per i ragazzi e le famiglie e ispirato ad “Alice nel paese delle meraviglie” di L. Carroll. Sei tappe nella “Firenze delle meraviglie”, guidati da una mappa in cui si potranno incontrare il Cappellaio Matto, il Brucaliffo, il Bianconiglio, la Marchesa, la cuoca e la finta tartaruga. Una miriade di Alice affolleranno l’Oltrarno e tutti, grandi e piccini, potranno fare parte del suo “viaggio”.

• Luogo di partenza: Teatro di Cestello, Piazza di Cestello 4, 50124 – Firenze

Prima partenza ore 18:00- Ultima partenza 19.40.
(Tutte le scene saranno replicate ai 20 – 40 – 00 di ogni ora)

• I LUOGHI DEGLI SPETTACOLI
A) Teatro di Cestello (punto di ritrovo)
B) Giardino del Torrino di Santa Rosa
C) Piazza Tasso
D) Cortile dell’Istituto Pio X Artigianelli
E) Giardino dell’ Ardiglione
F) Piazza del Carmine
G) Cortile della Scuola Media Machiavelli (I.C. Oltrarno)

Il progetto “Alice nella Firenze delle Meraviglie” é la tappa conclusiva di un percorso artistico sul rapporto teatro, giovani e territorio, che Cantiere Obraz ha cominciato nel 2017 attraverso un’indagine trasversale sull’opera di Carroll.

Fra le varie tappe ricordiamo lo spettacolo “Alice Underground” e i laboratori teatrali “il racconto di Alice” e “Chi sei tu?”, rivolti a ragazzi e adolescenti come avviamento del progetto “LA CASA DEL TEATRO”: uno spazio aperto, condiviso e solidale in cui i ragazzi, sotto l’ombrello del teatro, possano sentirsi sicuri e sviluppare al meglio le loro potenzialità̀.

INGRESSO LIBERO (Prenotazione consigliata)